Contenuto principale

Messaggio di avviso

Il progetto “Un viaggio senza valigia” del Liceo Scientifico “Galilei”, avviato a novembre e rivolto ai giovanissimi delle scuole della Provincia, si è concluso Venerdì 20 Aprile nell’aula magna della Facoltà di Economia e Commercio. Con gli zaini carichi di entusiasmo, energia, parole profonde, storie vere e…caramelle, 50 ragazzi del Liceo Scientifico Galilei, accompagnati dai professori Daniela Castorani, Livio Martinangeli, Silvia Pascucci, Danila Saracini hanno incontrato 900 alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado per promuovere la cultura dell’accoglienza e dell’integrazione.

Guarda il video finale.

Il progetto, intrapreso per la formazione dei ragazzi e partito “in trasferta” dal mese di Febbraio, ha attuato, per la prima volta nella realtà scolastica cittadina, la pedagogia del Service Learning. Gli alunni del Galilei hanno infatti gestito i laboratori di consapevolezza in modo autonomo per ridefinire I confini simbolici di migrazione e alterità e, grazie al patrocinio della Regione Marche, nella persona del Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Avv. Andrea Nobili, hanno incontrato più di 50 classi. Tale esperienza si è rivelata unica e preziosa anche per l’incontro e lo scambio tra scuole di diversi ordini. Venerdì 20 Aprile, alle ore 9,30, a Villarey, giovani, bambini ed adulti si sono incontrati per condividere la gioia di un viaggio emotivo e formativo che deve rappresentare la prima tappa di un percorso lungo e significativo verso un futuro costruito sul rispetto dell’alterità.