Contenuto principale

Messaggio di avviso

La Legge 107/2015 vuole rafforzare il rapporto scuola e mondo del lavoro; l’alternanza scuola-lavoro diventa così un elemento strutturale dell’offerta formativa. Viene dunque superata la finalità stabilita dal D. Lgs. n. 77 //2005 prevedendo innanzitutto un monte ore minimo che per i licei è di 200 ore nel triennio, stanziando inoltre apposite forme di finanziamento e determinando, infine, un’innovazione per l’impianto formativo della scuola. Si vuole, infatti, aprire le scuole alle esperienze e alle competenze che si formano fuori dall’aula, unendo il sapere al saper fare. Tale esperienza è inoltre utile per acquisire competenze trasversali quali: lavorare in gruppo, progettare e sviluppare competenze di cittadinanza.

Il percorso di alternanza è inoltre un importante strumento di orientamento universitario poiché permette agli studenti di conoscere il mondo del lavoro potendo così operare scelte più consapevoli delle facoltà universitarie. Il nostro progetto ha una struttura flessibile e si articola in periodi di formazione in aula e in periodi di apprendimento in contesti lavorativi. E' un progetto attuato, verificato e valutato sotto la responsabilità dell’istituzione scolastica sulla base di apposite convenzioni con le imprese, con Camere di commercio, con gli enti pubblici e privati, disponibili ad accogliere gli studenti. A tal fine, l’istituto ha aderito anche a due importanti reti, uno destinato agli studenti relativo ai laboratori territoriali per l’occupabilita denominato “Justinlab-PNSD” e un altro destinato alla preparazione dei docenti “Erasmus plus- Vubielle”.

Gli studenti potranno fruire di un percorso formativo su varie tematiche (educazione al lavoro, sicurezza, professioni) propedeutico all’esperienza di stage presso le varie realtà lavorative compatibili con il piano di studio.

Per una migliore organizzazione delle attività di stage, viene avviata una rilevazione sugli interessi degli studenti.

Il nostro istituto propone una molteplicità di attività e corsi riconosciuti ai fini dell'Alternanza Scuola Lavoro.

Prima dell'inizio dello stage dovrà essere stipulata una convenzione, come da modello allegato. Dovrà inoltre essere sottoscritto il patto formativo. Entrambi i documenti devono essere consegnati in Segreteria.

Gli allievi dovranno inoltre ricordarsi di portare con sé i seguenti allegati:

• n. 8 (foglio presenze studente),

• n. 9 (valutazione dell’allievo da parte dell’azienda),

• n. 10 (attestato azienda

• n. 11 (valutazione del percorso da parte dello studente

che dovranno essere compilati in parte dal tutor aziendale ed in parte dall’allievo e riconsegnati (a mano, via fax o email) in Segreteria alla fine dell’esperienza.

Per l'a.s. 2017/18 il periodo indicativo dello stage è 11 giugno - 30 giugno 2018, salvo accordi diversi già presi tra le parti.

Per maggiori informazioni si può consultare la Guida Operativa del MIUR sull'Attività di Alternanza Scuola Lavoro, in particolare il paragrafo 5 "Organizzazione dei percorsi di alternanza scuola lavoro" (pag. 60-61).

Le docenti referenti del Progetto per l'a.s. 2017/18 sono: Teresita Giuliodori (funzione strumentale), Marina Monti, Donatella Bossoletti.

Per la Segreteria l'Assistente Amministrativo incaricato è il Sig. Gilberto Galatolo.